La Scuola di Kemò-vad “Sole Nero”

Alla ricerca del Bien-être
Vivere la filosofia della Natura attraverso l’ecospiritualità

 



Il “Sole Nero” degli antichi Celti

Il Sole Nero è un antico simbolo celtico che si ispira al fenomeno astronomico dell’eclissi, per i Celti considerato come la luce dello spirito insopprimibile ed eterna che emerge sempre dal buio, anche se occasionalmente occultata da situazioni che possono ottenebrarla, sia a livello individuale che sociale. L’antico simbolismo del Sole Nero è stato più volte ripreso nella storia, come ad esempio nel motto calvinista “Post Tenebras Lux”, ovvero “Dopo le tenebre la luce”, o il Sol Invictus del culto di Mithra, filosofia precristiana che attribuiva al Sole lo stesso significato che gli assegnavano gli antichi druidi del nord Europ.

 

La Scuola di Kemò-vad Sole Nero

La Scuola di Kemò-vad Sole Nero è stata fondata per iniziativa di Giancarlo Barbadoro, sullo specifico mandato della Comunità druidica di Paimpont in Bretagna, Francia, allo scopo di far riscoprire questa antica disciplina, patrimonio dei Nativi europei, e di usufruire dei suoi benefici che possono dare una risposta ai problemi dell’individuo di oggi.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero intende divulgare l’insegnamento della Kemò-vad e delle sue discipline associate, per dare visibilità al patrimonio esperienziale e storico dell’antica cultura celtica dei Nativi europei, ispirato alla filosofia della Natura improntata alla fratellanza, alla libertà dell’individuo e alla felicità che è realizzabile nella piena conoscenza.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero prende ispirazione dall’antico mito druidico di Fetonte a cui si fanno risalire le radici ancestrali della scuola iniziatica dello Za-Basta, da cui ha avuto origine la Kemò-vad.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero opera nell’ambito dell’attività del New Earth Circle, organizzazione promotrice della meditazione e della cultura celtica dei Nativi europei, ed è affiliata alla Ecospirituality Foundation Onlus, organizzazione non governativa in Stato Consultativo con le Nazioni Unite, della quale adotta il Manifesto dell’Ecospiritualità inteso come espressione della cultura morale dei Popoli naturali. Si ispira altresì ai principi espressi dalla Dichiarazione dei Diritti dei Popoli Indigeni adottata dall’ONU.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero interpreta lo spirito e i valori culturali dell’esperienza universale dello Shan, inteso come la natura immateriale e mistica dell’esistenza, che secondo la definizione dell’antico linguaggio dei Nativi europei rappresenta il cuore antico dei Popoli naturali, esperienza sperimentabile nella dimensione personale della meditazione.
L’integrità della pratica della Kemò-vad è tutelata dalla Scuola di Kemò-vad Sole Nero nel riferimento ai testi “Il Cuore Antico” di G. Barbadoro e R. Nattero, “Danzare nel Vento” di G. Barbadoro e “I Popoli Naturali e l’Ecospiritualità” di G. Barbadoro e R. Nattero, quest’ultimo ” realizzato con l’incoraggiamento delle Nazioni Unite, Alto Commissariato per i Diritti Umani.
La Scuola provvede anche alla formazione degli Insegnanti (Gopa) e degli Istruttori (Puna).
Nello spirito degli antichi poemi celtici, la Scuola fa riferimento all’universalità della sua attività al di là di ogni distinzione sociale, di razza, di specie, di sesso e di età, per un contributo alla realizzazione di un mondo migliore per tutta l’umanità secondo il simbolismo del Mondo di Gwenved, basato sui tre principi fondamentali di pace e fratellanza tra tutte le creature, di libertà per l’individuo in tutte le sue manifestazioni e dell’inalienabile accesso personale alla conoscenza e alla felicità.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero propone inoltre lo studio delle antiche tradizioni del pianeta per conoscere e mantenere un legame con le radici culturali dell’umanità che possono dare un significato di continuità e costituire valori universali per ciascun individuo. A questo proposito la Scuola sviluppa una ricerca tesa a costituire una memoria storica delle conoscenze popolari al fine che esse non vadano dimenticate.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero, nello spirito della cultura dei Popoli naturali, intende operare in armonia con tutti gli esseri viventi del pianeta e per la salute ambientale dello stesso, in un legame intimo con le forze viventi e operanti della natura e dell’intero cosmo. La Scuola di Kemò-vad Sole Nero trova la sua identità morale e sociale nella Terra Sacra esistente a Dreamland, nella tenuta del Parco della Mandria, Piemonte. Terra che rappresenta il simbolo dell’antica tradizione dei Nativi europei sopravvissuta alle persecuzioni subite nei secoli. Un luogo che è sancito con l’edificazione di uno Stone Circle, realizzato per dare testimonianza tangibile e simbolica della cultura da cui prende riferimento per la sua stessa esistenza.
La sede ufficiale della Scuola di Kemò-vad Sole Nero è in Piazza Statuto 15, Torino. Le attività della Scuola si svolgono anche in altre sedi e palestre decentrate, quali Dreamland nel Parco della Mandria, la Palestra della Scuola Media di Fiano (TO), la Biblioteca Comunale di Fiano (TO).




Bookmark and Share

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo